Rinasce il parco di via Tarsia?

“..E io rinascerò cervo a primavera oppure diverrò gabbiano da scogliera….”  con le parole di Riccardo Cocciante proviamo a fare un aggiornamento sull’impegno del Municipio XIV per la riqualificazione del parco di via Tarsia.

Si è svolta ieri presso l’area verde una riunione informale con i cittadini indetta dall’assessora all’Ambiente Valeria Pulieri con la presenza del presidente Campagna e del presidente e vice presidente della Commissione Ambiente del Municipio XIV.

Abbiamo saputo ieri che è il direttore dell’hotel Eden di Roma, Luca Virgili, il “benefattore” privato che offrirà al Comune di Roma il generoso finanziamento necessario a riqualificare l’area.

Nuovi arredi, un percorso sportivo per i più giovani, moduli gioco per i più piccoli, panchine e attrezzature destinati a soddisfare le esigenze delle varie fasce di età.

In passato, il predecessore dell’attuale Presidente del Municipio XIV, Alfredo Campagna, il presidente Milioni aveva fatto promesse analoghe sui giornali (vedi qui Corriere della sera) che non ci sembra abbia poi mantenuto. Speriamo, anzi siamo fiduciosi che  stavolta ci possa essere coerenza tra propositi e realtà.

Erano una decina i cittadini che ieri mercoledì 26 luglio alle ore 18.00 hanno accolto l’invito della Giunta municipale ad una prima riunione per conoscere il soggetto privato finanziatore e per illustrare tempi e modalità operative sulla base di un ascolto attivo dei cittadini piccoli e grandi.

Ci sono stati vari interventi tra cui quello di Giovanna D’Annibale, presidente dell’associazione culturale Lucchina e Ottavia la quale ha rimarcato l’importanza strategica di questa area verde del quartiere chiedendo agli interlocutori del municipio di voler snellire quella burocrazia farraginosa che scoraggia le associazioni quando vogliono organizzare eventi culturali negli spazi pubblici.  D’Annibale ha anche proposto di valutare la fattibilità nel progetto di un piccolo modulo prefabbricato adatto ad ospitare al chiuso cultura e dibattiti.

Angelo Guida di “Retake Roma” ha proposto di eliminare la siepe posta alla recinzione per aumentare la visibilità dalla strada rendendo così l’area una piazza aperta del quartiere  visibile con un “controllo passivo” da tutti coloro che transitano su via Tarsia.

viatarsiaUn punto su cui ci sono state diverse convergenze, tra le quali anche quella dell’assessora Pulieri, è che il modo migliore per contrastare degrado e vandalismo è far vivere il parco con iniziative ed eventi culturali destinati soprattutto ai più giovani. Un’altra idea espressa dall’Assessora è quella di coinvolgere artisti del territorio per installare opere d’arte in esposizione nel giardino.

Ci pare importante ribadire il concetto di spazio pubblico per allontanare l’idea di lucchetti e serrature o dell’affidamento a privati. Oggi l’area di via Tarsia è luogo libero di ritrovo di numerosi persone giovani e meno giovani che si incontrano.

Si può vincere la sfida di costruire un nuovo rapporto con tutti questi giovani che frequentano il parco invitandoli al rispetto dell’ambiente, non con la repressione e le serrature, ma con una “rivoluzione culturale”, così è stata definita ieri nei vari interventi, facendo sentire, attraverso iniziative ed eventi,  quello spazio come casa di tutti.

Come si può evidenziare dai link che seguono, i cittadini ci hanno provato in passato a fare di via Tarsia un luogo di cultura ma senza una collaborazione sburocratizzata e spoliticizzata degli enti locali tutto risulta più difficile. Se la stessa sindaca di Roma l’11 giugno 2017, al termine di una passeggiata archeologica ben riuscita, è stata ospitata presso l’adiacente villa di suore e non nel parco di via Tarsia allora vuol dire che l’associazione culturale organizzatrice non è riuscita ad avere lo spazio pubblico. Tanto più che la risposta del Municipio XIV è arrivata a distanza di giorni dalla realizzazione dell’evento. Segno chiaro di una burocrazia scoordinata.

Iniziativa del 2013:    http://comitatolucchinaeottavia.blogspot.it/2013/06/la-festa-di-ottavia-il-video-le-foto-il.html

Inizaitiva del 2007:   https://www.youtube.com/watch?v=t_v02BdkMQo

L’articolo stimolo del mese scorso: http://www.ciardullidomenico.it/via-tarsia-giardino-dalle-panchine-nastrate/

 

About Domenico Ciardulli 164 Articles
Blogger autodidatta, laureato in Management del Servizio Sociale a indirizzo Formativo Europeo presso Università degli Studi di Roma Tre, Master in Tutela Internazionale dei Diritti Umani presso Università degli Studi "La Sapienza". Profilo corrente: Ata. Nelle graduatorie d'istituto: educatore professionale.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*