PROGETTO A COSTO ZERO

DI VARIAZIONE DELLA VIABILITA' DELLA VIA TRIONFALE

DALL'INCROCIO - VIA FRATELLI GUALANDI

ALL'INCROCIO - VIA GIUSEPPE BARELLAI

 

 

LE PREMESSE

 

Il traffico sulla via Trionfale trova la sua massima criticità all'altezza dell'incrocio con il sottovia ferroviario che porta a via Giuseppe Barellai dove un incrocio senza semaforo, il limitrofo attraversamento pedonale di coloro che scendono/salgono alla fermata della FM3-San Filippo Neri, nonché una fermata di autobus alla stessa altezza concorrono a creare un ingorgo che neanche la presenza dei vigili urbani riesce a mitigare.

 

Il punto di criticità, nelle ore di punta e in determinati periodi dell'anno a ridosso di festività e fine settimana, forma infatti un intasamento che parte a volte dalla Galleria Giovanni XXIII, (per chi viaggia verso il GRA) ovvero da Lucchina per chi invece deve raggiungere il centro.

 

 

LA SOLUZIONE

 (nel caso la mappa a sinistra non sia visibile scaricare il documento formato doc )

 

Uno o pù impianti semaforici non risolverebbero il problema che è dato soprattutto dalla elevata quantità di autoveicoli che si immettono in quel tratto di strada nei momenti di maggior traffico.

 

Ciò che invece risolverebbe il problema A COSTO ZERO sarebbe:

 

-     la prosecuzione del senso unico di marcia della Via Trionfale (direzione GRA) dall'incrocio Via Fratelli Gualandi fino all'incrocio via Giuseppe Barellai

 

-     l'istituzione del senso unico opposto di marcia (direzione centro) sulla Via Eugenio Di Mattei, parallela alla Via Trionfale, dal sottovia ferroviario fino alla Piazza Santa Maria della Pietà

 

-     l'istituzione del senso unico di marcia nel sottovia ferroviario con la seguente direzione: dalla via Trionfale alle vie: Via Eugenio Di Mattei.

 

-     Essendo il sottovia molto largo e diviso in due da un enorme pilastro rompi tratta, esso può essere utilizzato per una parte da coloro che provengono dalla Via Trionfale (Dir.GRA) che devono andare verso il Santa Maria della Pietà, per l'altra parte da coloro che provengono dalla Via Trionfale (dir. Centro) che andrebbero ad immettersi quindi sulla via Eugenio Di Mattei,per poi riprendere la Via Trionfale

 

-     l'istituzione del senso unico di marcia sulla via Vincenzo Chiarugi - direzione Via Trionfale e mantenimento dell'attuale senso unico (direzione Via Trionfale) sulla Via Franco Basaglia

 

Tale variazione creerebbe un anello circolatorio di breve tragitto, ma con grande fluidità di percorrenza dovuta all'assenza di incroci e quindi di interruzioni di traffico sia in direzione GRA che nella direzione opposta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Hit Counter