APPELLO CONTRO IL PROGETTO DI CONVERSIONE A CARBONE DELLE CENTRALI ENEL

"Stiamo scioperando dal 29 marzo: operai, professori, impiegati , liberi professionisti di Tarquinia, cittadini in lotta contro l'uso del carbone nelle centrali in Italia e contro lo scellerato progetto di conversione della centrale Enel di Civitavecchia, che procurerÓ  morte e malattie ovunque.
Il nostro Ŕ  un gesto estremo, ma di natura assolutamente pacifica e non violenta per una causa comune.
Sono la forza della ragione, la passione per la vita e il senso di responsabilitÓ  per il futuro dei nostri figli che ci sostengono ma questo non basta: abbiamo bisogno dell'abbraccio di tutti voi, del vostro sostegno, delle vostre parole.
Vi invitiamo a far conoscere questa iniziativa a tutte le persone che conoscete e ad inviare al Ministro della Salute la tua adesione alla protesta e allo sciopero della fame  cliccando su 
www.nocoketarquinia.splinder.com oppure inviando un SMS ai numeri 333-5813651 329-7924124 338-7118224"

 

L'APPELLO DEL COORDINAMENTO DEI MEDICI DEL COMPRENSORIO (LEGGI)