Ottavia-Cassia, è nato un gemellaggio tra “Caffè Letterari”

Ottavia e Tomba di Nerone, 2 quartieri, 2 gruppi di cittadini che, da più di un anno, hanno dato vita a 2 interessanti iniziative con finalità similari: incontrarsi di persona, scambiare idee, racconti opinioni ed emozioni. Uscire dal virtuale per vivere il reale riscoprendo il piacere del confronto e della conversazione su temi di attualità, letture, problematiche quotidiane.
Sulla Cassia a via Vibio Mariano 94 gli incontri denominati “Liberi Pensieri” sono settimanali e si tengono di lunedì pomeriggio alle 18.00. Questa è la pagina facebook del Circolo
Lunedì scorso c’è stato il primo contatto con il gruppo di Ottavia.
A Ottavia il “Caffè creativo disconnesso” si terrà sabato 8 febbraio 2020 alle ore 15.00 presso il bar dell’Area di servizio IP di via Cesira Fiori, a 200 metri dal Centro commerciale Gulliver .
L’incontro è aperto alla libera e gratuita partecipazione di tutti coloro che vorranno venire.
Si svolge sempre di sabato ed ha una cadenza quindicinale.

sede di via Vibio Mariano
sede di via Vibio Mariano

David Nalin, animatore di un’associazione e promotore dell’iniziativa a Tomba di Nerone, l’ha presentata così: “Il nostro scopo è quello di creare coesione tra le persone; oggi purtroppo i rapporti sono plastici: colpa forse dei social, dello smartphone e dello stress, le interazioni sociali si sono ridotte al minimo: questo a noi animatori risulta evidente nei bambini che durante le feste si rifiutano di giocare con noi e con gli altri compagni; i bambini fra loro si frequentano poco e c’è poco contatto tra le famiglie. Il circolo di lettura è uscito per caso; la Cassia, per noi che la viviamo, è un po’ un microcosmo: ogni quartiere di Roma ha la sua storia, c’è quello popolare, quello più storico; nella Cassia ci sono varie realtà, dalla signora sfarzosa d’altri tempi, al ragazzo straniero i cui genitori una volta servivano nelle case dei nobili; questa società variegata, queste diverse idee di cultura, secondo noi possono essere riunite attraverso il libro; oggi i libri vivono un momento duro, l’intera conoscenza sta dentro un cellulare, però, per noi, ancora possono unire…” (Acta Diurna)

luogo caffè creativo
luogo caffè creativo

Il “Caffè creativo disconnesso” di Ottavia segue esattamente la stessa finalità sociale e culturale come viene descritta in questo articolo di qualche mese fa 

Vi aspettiamo a Ottavia sabato prossimo alle ore 15.00 

About Domenico Ciardulli 248 Articles
Blogger autodidatta, Educatore Professionale con Laurea Magistrale in Management del Servizio Sociale a Indirizzo Formativo Europeo; Master in Tutela Internazionale dei Diritti Umani. Profilo corrente: Ata nella Scuola Pubblica. Inserito nelle Graduatorie d'Istituto 3a fascia per l'insegnamento di "Filosofia e Scienze Umane"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*